Lo spazzolino è lo strumento principale per l’igiene orale.
Il problema è che non sempre lo usiamo correttamente.

L’importanza di lavarsi i denti la conosciamo tutti, ma quello che non tutti sanno è che per una perfetta pulizia bisogna conoscere bene lo strumento con cui la si effettua e soprattutto come va utilizzato.

Chiunque sa infatti cos’è uno spazzolino elettrico, ma quanti conoscono le differenze rispetto ad uno normale? Chi può dire di sapere qual è l’esatta tecnica di spazzolamento da adottare a seconda dello spazzolino che scegliamo?

Probabilmente anche tu non hai così chiare queste diversità, ma non preoccuparti.
La Dottoressa Gaia Madaschi risponderà infatti a ogni dubbio in questo video.

Impareremo che bisogna tenere lo spazzolino con un’inclinazione precisa per farlo lavorare come si deve. Ma anche quali sono i movimenti da eseguire, o da non eseguire, per disgregare la placca e avere una bocca pulita.  

Vedremo come sfruttare al meglio le potenzialità di uno spazzolino elettrico e quanto tempo bisogna soffermarsi su ogni singolo dente prima di passare al successivo. Infine scopriremo che ordine seguire per avere la certezza di lavare davvero a fondo tutto il cavo orale.

Perché prendersi cura giornalmente della propria bocca è essenziale.
Ma può servire a poco se non lo facciamo seguendo regole precise.

Gaia Madaschi

Laureata nel 2013, lavora come libera professionista nel suo Studio Dentistico.
Dal 2017 è attiva anche on-line con la sua pagina professionale Facebook, il suo canale YouTube e il suo profilo Instagram per insegnare l’importanza della prevenzione, spiegare le tecniche di igiene orale e sfatare quelle credenze popolari che danneggiano la bocca.