Spesso ai cosmetici sono associate le diciture cruelty free e vegan.
Il problema è che spesso queste definizioni vengono interpretate male e quindi confuse.

Fino a qualche anno fa chi comprava prodotti di bellezza non si faceva troppe domande. Oggi invece prima di acquistare un cosmetico vogliamo avere quante più informazioni possibili, perché abbiamo capito che la cura del corpo e il rispetto per il mondo che ci circonda possono andare d’accordo.

Il risultato è una nuova sensibilità.

Quella sensibilità che si riflette nella consapevolezza che la bellezza non può diventare causa di sofferenze per gli animali. Una consapevolezza che ci spinge a guardare l’etichetta prima di andare alla cassa per essere sicuri che abbiamo tra le mani un prodotto non testato sugli animali o addirittura vegano.

Ma siamo sicuri di conoscere bene il significato dei termini cruelty free e vegan?

Cosa sono i cosmetici vegani?

Un prodotto etichettato come vegano non contiene niente di origine animale, né ingredienti di origine animale né ingredienti prodotti da animali. Nella prima categoria rientrano la gelatina o il collagene, invece nella seconda categoria sostanze come la cera d’api o il latte.

Molte persone però confondono il termine vegan con cruelty free, pensando che se un prodotto non contiene sostanze animali sia automaticamente anche non testato su di essi. In realtà non è così, perché un prodotto può essere vegano ma non per forza cruelty free.

Cosa sono i cosmetici cruelty free?

Un prodotto etichettato come cruelty free indica che prima di essere venduto e raggiungere il consumatore non è stato in alcun modo testato sugli animali e quindi non ha causato la sofferenza di nessun essere vivente.

Naturalmente il discorso fatto per i cosmetici vegan vale anche per quelli cruelty free. Infatti un prodotto può non essere stato testato sugli animali ma contenere ingredienti derivanti da animali come il miele o il latte.

E i prodotti di Himalaya Italia?

Tutti i prodotti Himalaya non sono testati sugli animali.

Se vi state chiedendo come possiamo garantire questa certezza ecco che la risposta ci viene dalla legge e infatti dal 2013, con l’entrata in vigore del Regolamento 1223/2009 dell’Unione Europea, è stato vietato ogni tipo di test sugli animali in ambito cosmetico.

Ma c’è di più, alcune referenze Himalaya, oltre ad essere cruelty free, sono anche Vegan.

È il caso per esempio dei dentifrici Complete Care e Mint Fresh, così come del Detergente Viso all’Aloe e del Gel Viso al Mandarino: tutti prodotti che non hanno nulla a che fare con la sperimentazione, ma che sono anche privi di ingredienti di origine animale.

A questo punto non ti resta che trovare il prodotto Himalaya adatto a te e acquistare tranquillamente quello che preferisci. Infatti qualunque sia la tua scelta hai la certezza che la tua bellezza personale non incide sul benessere degli animali



Facebook Comments