Mascherine e gel igienizzante ormai fanno parte della nostra quotidianità.
Li useremo per un po’, quindi meglio imparare a difenderci dai fastidi che possono causare.

Sono i nuovi Must Have, quelle cose che bisogna avere per forza quando si esce di casa.

Stavolta però non si parla di accessori fashion o di tendenze, ma dei dispositivi di protezione: gel mani e mascherina sono entrati nella nostra vita all’improvviso e abbiamo dovuto imparare a tenerli sempre con noi, per il nostro bene e per quello degli altri.

Forse quello a cui non abbiamo pensato è però il benessere della nostra pelle.

A lungo andare indossare la mascherina e igienizzare le mani può portare ad alcune piccole, ma fastidiose controindicazioni. E allora, visto che dovremo continuare a fare uso di questi dispositivi, cerchiamo almeno di difenderci da questi disturbi con qualche semplice rimedio

Non ci vuole molto, bastano un po’ di costanza e ovviamente usare il prodotto giusto.

Labbra secche

Sarà una stagione di labbra nascoste e quindi inevitabilmente anche di labbra secche. Il tessuto della mascherina può infatti mettere a dura prova la mucosa labiale creando arrossamenti e secchezza.

In questi casi il balsamo labbra idratante può davvero regalare dei momenti di sollievo e freschezza, la sua miscela di erbe e principi naturali non ha solo un effetto lenitivo, ma permette anche di idratare le labbra proteggendo dallo screpolamento.

Mani arrossate

L’indicazione che ci hanno dato è stata chiara, lavarsi le mani con frequenza. Ovviamente data l’impossibilità di lavarle continuamente è diventato indispensabile l’uso di un gel antimicrobico con alcool isopropilico, ma così facendo gran parte delle persone ha le mani rovinate.

Un inconveniente che per fortuna può essere risolto utilizzando quotidianamente la crema mani nutriente alla lavanda e al burro di kokum che con i loro principi attivi mantengono le mani morbide, nutrono i tessuti in profondità e hanno un’efficace azione antinfiammatoria.

Viso con acne

Si chiama maskne, ovvero acne da mascherina. Un problema che si è diffuso sempre di più insieme all’utilizzo dei dispositivi di protezione; l’attrito costante e l’umidità che si creano sotto la mascherina facilitano infatti l’accumulo di sudore e sebo rendendo la cute più vulnerabile.

Fortunatamente ogni problema ha la sua soluzione, in questo caso ne abbiamo due: la Schiuma Viso Purificante al Neem rimuove le impurità e i batteri che causano acne. Invece la crema Viso Energizzante Giorno con mela di montagna e germe di grano tonifica la pelle e la idrata.

Infine, più che un rimedio vi lasciamo con un consiglio.
Cercate di avere pazienza, in fondo stiamo vivendo un periodo che passerà. E insieme a lui se ne andranno anche questi piccoli disturbi alla pelle.