Natale è il tempo del relax e degli affetti più cari.
Ma il momento dell’Avvento per molti è associato a fretta e fatica.

Quando eravamo bambini si faceva il conto alla rovescia segnando i giorni che mancavano al Natale, una volta adulti l’emozione per l’attesa rimane ma insieme alla gioia c’è anche lo stress.

Può sembrare strano che il periodo associato da sempre al riposo e alla riflessione possa diventare un momento di corse e di fatiche, ma per tante persone è proprio così tra la scelta del regalo perfetto, l’organizzazione della cena e la ricerca affannosa degli addobbi per la casa.

Forse qualcuno vorrebbe isolarsi e rinunciare a tutta la condivisione tipica del Natale. Ma pensandoci un attimo, non serve arrivare a questo punto.

In fondo può bastare semplicemente rallentare, fare un respiro profondo e ritornare a guardare questo periodo con gli occhi del bambino che siamo stati: quando ci bastava stare insieme e tutto diventava una festa magica, bellissima e spensierata.

Questo Natale 2020 sarà diverso da tutti gli altri.

Sarà più intimo e raccolto, ma può diventare anche l’occasione per riscoprire quella leggerezza che abbiamo perso negli anni. Allora perché non proviamo a lasciare da parte per una volta lo stereotipo del Natale a cui siamo abituati con luci impeccabili e decorazioni inappuntabili.

Rilassiamoci invece insieme alla famiglia e agli affetti più cari, mettiamo in un angolo il cellulare e obblighiamoci a tenere la tv spenta. Cerchiamo di fare i regali con il cuore e non di andare per forza alla ricerca del regalo più sofisticato, ma soprattutto apprezziamo il tempo trascorso intorno allo stesso tavolo senza rammaricarci se c’è qualche imperfezione.

Insomma facciamo le cose che ci rendono felici e che contano davvero. Godiamo del momento senza farci condizionare troppo da pensieri sul passato o sul futuro.

Viviamo in modo equilibrato le situazioni esterne e al tempo stesso cerchiamo un equilibrio interiore. Del resto, l’ayurveda a cui si ispirano tutti i prodotti Himalaya ce lo insegna da sempre.

L’individuo secondo questa antica medicina indiana è infatti visto come l’insieme di corpo, mente e spirito e il benessere dipende proprio dal perfetto bilanciamento di questi elementi che possiamo agevolare seguendo certi comportamenti come ad esempio la cura dell’alimentazione, la pratica di un’adeguata attività fisica e il rispetto dei ritmi del proprio corpo.

E allora tornando al Natale perché non regalarci, o regalare, proprio un corso di Yoga o un massaggio ayurvedico: due toccasana per combattere lo stress, sciogliere le tensioni accumulate nel corpo e vivere le feste con il giusto spirito, il nostro.

In ogni caso, sia che siate un po’ stressati o completamente rilassati, noi auguriamo a tutti voi un buon Natale e felice 2021.


Facebook Comments